Tavoli Da Festa Della Birra

Tavoli Da Festa Della Birra

ALBARETO
PRIMA EDIZIONE DEL PALIO DEL FUNGO
Sabato e domenica alla Comunalia di Albareto andrà in scena la prima edizione del «Palio del Fungo» denominato «Fungo Flash». L’evento è promosso da «Geoticket» e «Comunalia di Albareto» in collaborazione con la Fiera nazionale del Fungo porcino di Albareto, Parco nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano e «Passione Funghi e Tartufi».

Tavolo bianco + 7 panche da giardino in legno L 7 cm | B&B ...

Tavolo bianco + 7 panche da giardino in legno L 7 cm | B&B …

Image Source: pinimg.com

Expo, atmosfere da Oktoberfest: festa della birra in tutti ...

Expo, atmosfere da Oktoberfest: festa della birra in tutti …

Image Source: repstatic.it

Set di tavolo e panche da birreria, pieghevole, 7 pezzi 7cm in ...

Set di tavolo e panche da birreria, pieghevole, 7 pezzi 7cm in …

Image Source: tectake.it

MM Italia, Panche e Tavoli Pieghevoli, Panche e Tavoli di birreria ...

MM Italia, Panche e Tavoli Pieghevoli, Panche e Tavoli di birreria …

Image Source: mm-italia.com

Tavolo e panche in abete, per feste all’aperto | IDFdesign

Image Source: idfdesign.it

Tavoli e panche pieghevoli, prodotti made in Italy con ...

Tavoli e panche pieghevoli, prodotti made in Italy con …

Image Source: siva-snc.net

FESTA PER I 10 ANNI DEL RED LION PUB A BERTORELLA
Il Red Lion Pub in località Bertorella festeggia sabato sera i dieci anni di apertura: a partire dalle 19, bevande a volontà, cucina tipica, musica e animazione.

BARDI
AL LUME DI CANDELA NEL MANIERO DEI LANDI
Al lume di candela al maniero dei Landi. Emozionante appuntamento “al buio” per conoscere la storia e i segreti della roccaforte, in un’atmosfera unica e indimenticabile. Sabato dalle 21, avrà luogo una speciale visita guidata “by night”, in parte “attiva”, a cui potranno prendere parte grandi e piccini, i quali potranno così percorrere le grandiose ronde del castello. Prezzo adulti euro 10; bambini euro 8. Prenotazione obbligatoria contattando i numeri 0525/733021 – 380/1088315.

BORGOTARO
BORGOBEERFEST IN CENTRO
Tutto pronto nel centro storico di Borgotaro per la serata di Sabato, dove per strade e locali si terrà l’annuale Borgobeerfest, attesa e ormai tradizionale manifestazione di fine estate giunta ormai alla sua quarta edizione. L’iniziativa si configura come una festa della birra in chiave valtarese, che unisce le migliori marche tedesche ai piatti tipici del capoluogo, colorato per l’occasione del tipico bianco e azzurro monegasco. All’esterno dei locali aderenti saranno allestiti numerosi tavoli per poter degustare le tante birre proposte assieme ad assaggi abbinati di salumi, formaggi, carni e street food. L’evento, che è stato ideato ed organizzato dall’associazione “L’unione fa la forza”, che riunisce i baristi di Borgotaro, vede protagonisti i bar Dietro le Mura, Odissea, Capriccio, Luca Cantina Café, Piccolo Bar, Stile Divino e Mata Café, in un percorso che si snoderà lungo via Nazionale e viale Bottego. La manifestazione, promossa dall’Amministrazione comunale e da Ascom, si svolgerà a partire dalle ore 19 e sarà accompagnata da musica live e dj set che animerà tutto il centro storico.

COLORNO
FESTA DELLA BIRRA ALLA CLUBHOUSE DEL RUGBY COLORNO
Festa della birra fino a domenica alla clubhouse Al Travacon del Rugby Colorno. Saranno proposte cucina tedesca e tanta birra.

AL CRAL FARNESE RIPARTONO LE SERE CON IL BALLO LISCIO
Al Cral Farnese, dopo la pausa estiva, Sabato l’orchestra Patrizia Ceccarelli inizierà le serate di ballo liscio del sabato. Per info e prenotazioni: 0521815468.

CORNIGLIO
UN GEMELLAGGIO NEL SEGNO DELLE TRE PECORE
Mostre d’arte e fotografiche, proiezioni, mercatino dei prodotti tipici, ma anche convegni, dibattiti, esposizioni e buon cibo. Il tutto con un unico filo conduttore: la pecora. Quella cornigliese, la nostra, ma anche quella di Lamon e la Rosset.
Saranno loro le vere protagoniste della Festa del Gemellaggio delle tre pecore e alla prima Rassegna della pecora cornigliese, promosse dal Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano e dai Parchi del Ducato in collaborazione con i comuni di Corniglio, Lamon e Valgrisenche. Una due giorni di full immersion nel mondo ovino, con un calendario fitto di appuntamenti e ospiti provenienti da tutta Italia. L’evento, curato da Anna Kauber per il Parco Nazionale e da Roberta Graiani per i Parchi del Ducato, prende il via Sabato alle 10, con il mercatino e le gastronomie delle tre montagne (dove saranno esposte anche le opere dell’artista Chiara Cerea) e due mostre, che saranno allestite nelle sale dell’ex colonia montana anche domenica: la mostra «Wool Art» e la mostra fotografica e documentale «La Pecora Cornigliese: Storia e Passione d’Appennino». In località Lumiera, inoltre, sarà possibile ammirare pecore cornigliesi e pastori al pascolo. Alle 10,15 i saluti delle autorità presenti, mentre alle 11 il Gemellaggio si allarga con il collegamento con Letizia Bindi e Fabio Pilla del Centro di Ricerca Biocult – Unimol e con i pastori transumanti e le pecore di razza Gentile di Puglia in via d’estinzione. Alle 11.15 si parlerà di «Percorsi di valorizzazione della filiera della carne: quale futuro?»mentre alle 13 sarà l’ora di «Parlar di cibo, mangiando…chiacchiere in libertà», assaporando le specialità dei tre territori. Alle 14.45 l’autore Paolo Piacentini presenterà il libro «Appennino atto d’amore», mentre alle 15,30 saranno presentate le tre razze ovine e i loro pastori. Alle 16, nell’ambito della Rassegna della Pecora Cornigliese, riconosciuta presidio Slow Food, i Parchi del Ducato consegneranno i riconoscimenti ai pastori di ieri e di oggi per poi proseguire con la tavola rotonda: «Quale futuro per la pecora cornigliese?» e con «Pastori si nasce». La giornata prosegue con un laboratorio collettivo della lana, racconti e letture, presentazioni e una cena al Ristorante Claudia, a base delle eccellenze della gastronomia sarda. Alle 21,30, infine, all’albergo La Viasa sarà proiettato il docufilm «Tre volte al tramonto». 

FELINO
SAN MICHELE TIORRE: ROCK AL FEMMINILE AL JAMES WINE BAR
Rock al femminile Sabato sera al James Wine Bar di San Michele Tiorre. Alle 22 saliranno sul palco gli Enemy Mother, capitanati da Tatiana Giuffredi, per regalare al pubblico una serata di grande musica, rigorosamente live. E per chi vuole iniziare la serata in compagnia già prima dello spettacolo non mancheranno le proposte gastronomiche della cucina del James con i migliori prodotti del territorio serviti a tavola e a buffet.

FONTANELLATO
PRESENTAZIONE DEL ROMANZO «I CIBI DELLA MEMORIA»
Sabato alle 17 anche il castello di Fontanellato omaggerà l’Anno del Cibo con la presentazione del romanzo autobiografico di Giuliana Sanvitale «I cibi della memoria» (Media Edizioni). Poetessa e scrittrice, Giuliana Sanvitale vive a Tortoreto Lido e ha vinto, a livello nazionale ed internazionale, diciassette primi premi. L’evento si svolgerà anche in caso di maltempo.

anche leggere :  Addobbi Tavoli Compleanno Bambini

MEDESANO
LA SAGRA DI RAMIOLA
Festa a Ramiola di Medesano, una sagra per stare insieme, ritrovare lo spirito di comunità, bambini e adulti, intorno alle tradizioni e alla fede. Fino a domenica musica, spettacoli, giochi e un grande mercato di qualità del made in Italy. Nell’organizzazione sono impegnati con l’amministrazione comunale i volontari del Circolo Due Fiumi, gli alpini di Ramiola, gli operatori del Circolo parrocchiale Anspi e del progetto oratori. Teatro delle iniziative il sagrato della Chiesa e il campetto, con le bancarelle in via Fermi e nel piazzale a ridosso della strada provinciale. Sabato nel Parco del Rio Manganello alle 15 saranno i bambini i protagonisti della Gimkana in bicicletta una sfida sulla due ruote nella natura seguita da una gustosa merenda nella Baita degli Alpini. Alle 19 apre la serata il concerto della banda giovanile “I Fiatoni” diretta da Michele Grassani, il giovane e già affermato musicista di Ramiola, chiamato a far parte dell’Orchestra Cherubini di Riccardo Muti e tuttora direttore del corpo bandistico Verdi di Parma. 

MEZZANI
GIOCHI, SPORT, CUCINA E MUSICA CON L’ANSPI
Fiera a Mezzano Superiore tra giochi, sport, cucina e musica a cura del circolo Anspi San Michele in collaborazione con le associazioni del territorio. Sabato alle 14 car tuning con pin up (info ed iscrizioni al 346 2609057), alle 15 game party Fortnite e alle 20 cena al circolo Anspi San Michele con pulled pork e fritto misto di pesce. A seguire musica in piazza con 7s8, cover band che spazia da Ricky Martin ed Anastacia sino ai Blink e alle musiche di Grease. In contemporanea cena e musica con Rody e Matteo anche all’Ely rose bar.  Durante la fiera ci saranno anche pesca di beneficenza con ricavato a favore della scuola Dall’Asta, giochi gonfiabili e birra artigianale alla spina.

NOCETO

BALLO LISCIO NELLA SEDE AVIS CON VALERIO FRATI
L’Orchestra di Valerio Frati inaugura la stagione del ballo liscio nella sede Avis di Noceto. Sabato si aprono le danze alle 21.

OZZANO TARO
VISITE GUIDATE A MONTE DELLE VIGNE
Sabato la cantina Monte delle Vigne promuove visite e degustazioni guidate nei luoghi delle sue produzioni, dai vigneti alla cantina, in tre turni programmati alle 10, alle 15 e alle 17. Si potranno assaporare e acquistare vini pluripremiati come “Nabucco”, “Callas”, “Sogni”, “Argille”, “Poem”, “I Calanchi” e “I Salici”. Prezzi a partire da 10 euro per la visita guidata ai vigneti e alla cantina, con degustazione di 1 calice. Per informazioni: E-mail: [email protected] – Sito www.montedellevigne.it.

PARMA
MERCANTEINFIERA: SI APRE LA FESTA DELL’ANTIQUARIATO
Tra motori e preziose rarità, va in scena il primo week end di Mercanteinfiera. Si apre Sabato, infatti, alle Fiere di Parma, la prestigiosa kermesse dedicata all’antiquariato, al modernariato ed al collezionismo vintage che vedrà la presenza di oltre 1.000 espositori e 5.000 buyers, provenienti da Stati Uniti, Cina, Giappone, Russia, Francia, Svizzera e Regno Unito. Tutti rigorosamente a caccia di affari. Fino a domenica prossima, nei 45.000 metri quadrati di superficie espositiva, i pezzi da ammirare saranno tanti: trumeau settecenteschi, argenterie, tappeti e gioielli, autentici capolavori della pittura, del design e della fotografia (firmate persino dal grande Henri Cartier-Bresson). Tra le «chicche» in esposizione pure uno dei collier «fake» di Mae West, star dei musical americani che, durante la seconda guerra mondiale, finanziò la raccolta fondi del governo statunitense con il denaro ricavato dalla vendita di tutti i suoi gioielli, continuando ad esibire in pubblico clamorosi «falsi». Due le mostre collaterali previste, per questa edizione autunnale di Mercanteinfiera. La prima è curata dal collezionista Augusto Panini che, insieme alle celebri «margarite» veneziane, propone pure altre perle, di tradizione romana e bizantina, monocolore o dai cromatismi fantasiosi. L’altra esalta invece il genio di Sergio Scaglietti che, per la Ferrari, disegnò alcuni modelli simbolo: la 250 Testarossa, la 250 GT California e la 375 MM, realizzata per Roberto Rossellini e Ingrid Bergman. Nel week end di apertura di Mercanteinfiera, il mondo dei motori è protagonista anche con Mercanteinauto. E sempre con il «Cavallino rampante» in prima linea. All’interno del padiglione 2, grazie ad un’iniziativa realizzata dalla Scuderia Ferrari Club di Monticelli Terme, i visitatori potranno provare il simulatore ufficiale della «rossa». Desterà una certa curiosità, invece, la storia della celebre Fiat 1100 di Edna Hill, funzionaria del consolato inglese in Baviera ma che, secondo qualcuno, altro non era che un agente segreto. La sua vettura, portata in mostra da Stefano e Claudio Baroni, rivela i due vani nascosti che la stessa signora Hill fece appositamente realizzare da una carrozzeria tedesca. Ad inaugurare Mercanteinauto, anche il raduno ed un concorso di eleganza riservato ai modelli di microvetture «Vespa 400». Le curiosità tra gli stand, le mostre collaterali, gli orari, i consigli degli esperti: domani con la Gazzetta di Parma uscirà uno speciale gratuito dedicato a Mercanteinfiera.

PARMA-POGGIO DI BERCETO: AUTO NEL SEGNO DEL MITO
Inconfondibile, il rombo dei motori. Unica, l’emozione suscitata dalla vista dei paesaggi mozzafiato che caratterizzano il nostro territorio. Eccole servite, le suggestioni della Parma-Poggio di Berceto, la manifestazione di regolarità che, tra Sabato e domenica, tornerà ad accendere la passione degli amanti delle quattro ruote. 101 gli equipaggi iscritti (alcuni dei quali provenienti dall’estero), che si ritroveranno Sabato mattina alla Rocca di Sala Baganza per le verifiche tecnico-sportive. Alle ore 13.30, il via al «Circuito di Parma-Trofeo del Prosciutto», con le vetture che raggiungeranno gli spazi dell’azienda vinicola Monte delle Vigne, ad Ozzano Taro, per poi fare ritorno a Sala Baganza. Quarantadue le prove di regolarità previste nell’ambito di questa «manifestazione nella manifestazione», che prevede premiazioni separate rispetto alla Parma-Poggio. A Monte delle Vigne, assecondando una partnership che dura ormai da otto anni, i partecipanti avranno naturalmente la possibilità di visitare le cantine ed i vigneti, oltre che degustare le più pregiate referenze del marchio, insieme ad altri prodotti tipici del nostro territorio. In serata, cena di benvenuto al ristorante «Corte di Giarola». Alla Parma-Poggio di Berceto, organizzata dalla Scuderia Parma Auto Storiche – che ha rispolverato la gara alla fine degli anni Ottanta – sono ammesse le vetture costruite dalle origini fino al 1981, insieme a tutta la produzione di Alfa Romeo Brera, Alfa Romeo Duetto, Porsche e Ferrari, contrassegnate – come vuole la tradizione – solo da numeri pari. Venticinque saranno le mitiche «rosse» ai nastri di partenza, grazie alla collaborazione con il Ferrari Club Parma. Evoca il fascino di tornanti e strade polverose, la Parma-Poggio di Berceto. La prima edizione risale al 1913 quando, a scrivere il proprio nome sull’albo d’oro, fu Giovanni Marsaglia. Fino al 1955, quindici furono le edizioni di velocità, cui se ne aggiunsero in seguito altre sei, dal 1962 al 1975, disputate sul tratto Forno-Monte Cassio. Tra i piloti che hanno affrontato i tornanti dell’Appennino parmense spicca proprio Enzo Ferrari. Nell’edizione del 1919, infatti, il «Drake» esordì nel mondo delle competizioni automobilistiche. E fu quello, l’inizio di una leggenda.
TEATRO PEZZANI: “MI RITORNI IN MENTE: 20 ANNI SENZA LUCIO BATTISTI”
Si chiama «Mi ritorni in mente: 20 anni senza Lucio Battisti» ed è il titolo del concerto benefico in programma Sabato a partire dalle 21, al Nuovo Teatro Pezzani in borgo San Domenico 7. L’evento – promosso dal gruppo «Pensieri e Parole Progetto Acustico» in collaborazione con Avis Parma – è nato con l’intento di ricordare la musica e l’arte di Lucio Battisti a 20 anni dalla scomparsa. Il ricavato della serata sarà devoluto all’Avis Comunale e, in particolare, a sostengo dei nuovi progetti di Avis Parma Scuola. Sul palco si esibiranno i cinque musicisti di «Pensieri e Parole»: Paolo Chiesa (voce), Michele Manfredi (voce, chitarra e basso), Enrico Fava (pianoforte), Ivan Zaccarini (voce e percussioni) e Carmine D’Onofrio alla chitarra: ci sarà anche la partecipazione straordinaria di tre importanti voci: Rose Ricaldi, Francesco Gualerzi e Alan Scaffardi. La voce narrante sarà, invece, l’attore Raffaele Rinaldi che si occuperà anche dei testi. Le prevendite sono disponibili al bar «Parsifal» in via Cremonese 28/a e alla biglietteria del Nuovo Teatro Pezzani in Borgo San Domenico 7 (0521/200241). Biglietto ridotto per soci, donatori e sostenitori Avis. Info: 349/1510946.

anche leggere :  Vasca Da Bagno Prezzi

TRA LE VIE E I BORGHI DEL CENTRO STORICO “A SPASSO” TRA I COGNOMI PARMIGIANI
Si chiama «I cognomi dei parmigiani. L’anima della città nella storia delle sue famiglie più antiche» ed è la suggestiva camminata che si snoderà Sabato tra le vie e i borghi del centro storico. L’evento è promosso dall’associazione culturale «Memorie di Parma» presieduta dall’architetto Manrico Bissi. Il ritrovo è fissato alle 14.30 in piazzale Salvo D’Acquisto con la partenza programmata per le 15; la conclusione sarà alle 18 dalla chiesa di Sant’Ulderico. Quando si formarono i primi cognomi parmigiani? Quali trasformazioni hanno subito nel corso dei secoli? E’ possibile distinguere cognomi di origine «nobiliare» da altri di matrice «borghese»? E’ vero che molti cognomi derivano da antichi mestieri o caratteri fisici? Risponderanno i volontari dell’associazione «Memorie di Parma». L’architetto Manrico Bissi condurrà i partecipanti in un originale percorso nel cuore della Parma medievale, sulle tracce di stemmi ed epigrafi che ci svelano l’origine dei nostri cognomi e la storia della nostra città. E’ gradita una prenotazione (non vincolante) via mail a [email protected] o sms (331/9661615). La partecipazione sarà aperta anche a chi non si fosse segnalato. Info: www.memoriediparma.it.

OLTRETORRENTE: FESTA IN TUTTO IL QUARTIERE
Una giornata per raccontare l’anima di un quartiere intero, dove si respira la parmigianità più autentica, ovvero quella dei borghi «di là dall’acqua».Sabato è in programma «Oltretorrente in Festa», una iniziativa ideata e organizzata da numerose associazioni impegnate quotidianamente in questo storico quartiere grazie alla collaborazione dell’assessorato alla Cultura del Comune. Sarà una giornata fitta di eventi multiculturali che permetteranno di confrontarsi e dare forma ad una nuova idea di quartiere, innovativa e condivisa: a partire dalle 16 e fino a mezzanotte, i portici dell’Ospedale Vecchio e piazzale Inzani ospiteranno esposizioni, live painting, concerti e reading, restituendo per un giorno spazi, angoli e luoghi di questo quartiere alle persone che lo vivono e che lo vogliono far riscoprire e farne conoscere le potenzialità. L’epicentro della festa sarà il cuore pulsante dell’Oltretorrente: i portici dell’Ospedale Vecchio si animeranno grazie a esposizioni artistiche, live painting e punti informativi delle associazioni coinvolte; piazzale Inzani sarà il luogo della musica dal vivo; l’Art Lab Occupato ospiterà come evento collaterale l’esposizione fotografica di Giulio Nori dal titolo «Home(less) – storie di persone senza casa e di case senza persone» e, per l’occasione, il Centro Cinema Lino Ventura resterà aperto fino alle 23.

 S’INAUGURA LA MOSTRA “PONTI DI PACE” DI KHALED E RAVA’
Sabato alle 18 inaugura la galleria d’arte Chaos Art Gallery in Vicolo al Leon d’oro 8 con la mostra Ponti di pace di Abdallah Khaled e Tobia Ravà. Ponti di pace è nata diversi anni fa dalla collaborazione dell’algerino musulmano Khaled con l’ebreo veneziano Ravà che hanno realizzato insieme “Scoppio di pace”, un lavoro a quattro mani, poi presentato all’Onu e all’Unesco.

EURO TORRI: UN FINE SETTIMANA DEDICATO AI PIU’ PICCOLI
Sabato e domenica torna «Torriland» al Parco Commerciale di Parma e sarà un fine settimana tutto dedicato al divertimento dei più piccoli. Dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 19, le aree esterne di Euro Torri e Centro Torri assumeranno le sembianze di un grande parco giochi e sono pronti ad accogliere i tantissimi bambini per divertirsi insieme nella festa più attesa dell’anno.

PARMIGIANO-REGGIANO: CASEIFICI APERTI PER SCOPRIRNE I SEGRETI
Accoglieranno i visitatori, curiosi di scoprire i segreti del re dei formaggi, i caseifici del Parmigiano Reggiano nel corso del weekend. Sabato e domenica, infatti, torna l’iniziativa Caseifici aperti promossa dal Consorzio del Parmigiano Reggiano per consentire di vedere da vicino come si produce il formaggio, incontrare i casari ed acquistare direttamente dai produttori. Ogni caseificio che aderisce all’iniziativa (sono quasi una trentina solo nel Parmense, con elenco completo sul sito del Consorzio del Parmigiano Reggiano) personalizzerà la propria apertura con degustazioni a tema o percorsi legati alla scoperta del territorio. Nella sede del Consorzio in via Kennedy 18 a Reggio Emilia domani, dalle 15 alle 19, e domenica, dalle 10 alle 19, si potrà visitare anche lo storico casellino, conoscere i casari, degustare il formaggio e compiere un viaggio nel tempo con la mostra sugli attrezzi storici.

anche leggere :  Cucina Monoblocco Da Esterno

GIOVANE ITALIA: APRE LA MOSTRA DEL PARMIGIANO GRIGNAFFINI
Sabato alle 18, alla «Giovane Italia» in via Kennedy 6 inaugura la mostra «Grigie realtà colorate» del pittore parmigiano Roberto Grignaffini. Nell’esposizione di circa venti opere si potranno osservare per la maggior parte persone in difficoltà o «ai margini» e anche personaggi tra i più conosciuti di Parma. La mostra rimarrà esposta fino a lunedì 29 ottobre.

IL CASTELLETTO: SERATA DANZANTE CON L’ORCHESTRA PAOLO BERTOLI
Serata danzante con l’orchestra Paolo Bertoli Sabato dalle 21.30 al circolo Il Castelletto . Per informazioni e prenotazioni 340 2691601.

IL CASTELLO: NUOVA SERATA TRA MUSICA E BUONA TAVOLA
Nuovo appuntamento con le serate denominate i «Sabati del Castello», all’insegna della buona tavola e della musica: Sabato nei locali del circolo Arci «Il Castello» in via Aldo Capra 1 a San Prospero a partire dalle 20, torta fritta e salume e, a seguire, tutti in pista con l’orchestra «Francesco». Info: 0521645156.

BAR MODE: KARAOKE CON I “PORTAVOCE CANTANTI”
Sabato a partire dalle 20, il gruppo karaoke nostrano «Portavoce Cantanti» si esibirà al «Bar Mode» che si trova all’interno del centro commerciale «Le Fiorite» di San Prospero.

SOUND CAFE’:  SONORITA’ LATINE CON DJ ELVIS
Sabato sera, alle 22 spazio alle sonorità latine con dj Elvis e suggestiva animazione. Info: 347/9265348 oppure 0521/941384.

BAR ALTRO: PROGETTO ACUSTICO ON STAGE LIVE
Sabato alle 22, approda al bar «Altro» in via dei Maniscalchi al Botteghino il progetto acustico «On stage live» che vede coinvolti gli allievi di canto della vocal coach Valentina Broglia e di pianoforte di Salvatore Bazzarelli. Il live acustico vedrà protagonisti due coach e i ragazzi che si alterneranno, coinvolti in brani tratti dal repertorio italiano e internazionale. Possibilità di prenotare la cena (0521/658270).

SALA BAGANZA
DI NOTTE NEL MONDO DI GUFI, CIVETTE E ALLOCCHI
E’ dedicata a tutta la famiglia l’escursione in programma per Sabato sera alla scoperta degli strigiformi. Si partirà poco dopo il tramonto da Sala, per una camminata all’interno dei Boschi di Carrega, lungo agevoli sentieri sterrati, giungendo ai laghi Della Grotta e Della Svizzera, dove lasciarsi avvolgere lentamente dalla notte, della quale gufi, civette, allocchi, assioli e barbagianni sono gli indiscussi signori. Info e prenotazioni (obbligatorie) al 3290047306 oppure via mail a Media SECONDO
IN ROCCA TRA ARTE SUGGESTIONI E… DEGUSTAZIONI
Sabato sera a San Secondo appuntamento con «Arte e suggestioni in Rocca… e degustazioni» promosso dall’associazione Corte dei Rossi, in collaborazione con «La Cantina golosa» e col patrocinio del Comune. La serata prenderà il via alle 21.30 , ai piedi dello scalone d’onore. Oltre alla visita al magnifico apparato di affreschi, possibilità di gustare i prodotti tipici locali a «La Cantina golosa». Necessaria la prenotazione contattando il 3382128809 o scrivendo a [email protected]

SORAGNA
FESTA DELLA POLENTA CON IL GRUPPO DEGLI ALPINI
Sabato sera e domenica festa della polenta, organizzata dal circolo e gruppo degli Alpini del paese: nella tensostruttura coperta e riscaldata allestita nell’area feste di via Veneto, sarà possibile gustare la polenta – fritta e al ragù – preparata dallo staff del circolo degli Alpini, insieme ad altri piatti e salumi tipici tra cui stinco, asinina, guancialino e spalla cotta.

SORBOLO
GRANDI VINI E STREET FOOD IN PIAZZA
Festa del vino e street food fino a domenica in piazza della Libertà a Sorbolo su iniziativa di Edicta eventi con il patrocinio del Comune di Sorbolo. Saranno proposte degustazioni con vini provenienti da cantine di tutt’Italia con l’abbinamento con specialità gastronomiche e street food di qualità, il tutto accompagnato da musica dal vivo. «L’evento – spiegano gli organizzatori – intende accompagnare intenditori, appassionati e semplici curiosi alla scoperta dei migliori vini italiani e dei loro segreti per cogliere il miglior modo per degustarli. Le cantine presenti parteciperanno alla manifestazione direttamente con i titolari o con proprio personale, competente e preparato, disponibile a spiegare le scelte e le tecniche di affinamento che hanno contribuito alla qualità dei loro prodotti. Le cantine saranno collocate nella centrale piazza della Libertà dove verranno allestiti diversi stand accompagnati da alcuni coloratissimi food truck, i furgoncini cucina, diventati icona del cibo di strada in tutto il mondo che permetteranno di gustare le specialità tipiche di diverse regioni.

TRAVERSETOLO

GRANDE FESTA PER IL COMPLEANNO DELLA BIBLIOTECA
Anche sabato c’è musica e aria di festa in Corte Agresti per il tredicesimo compleanno della Biblioteca. Alle 11 Guido Conti incontra i lettori della biblioteca; a seguire “biblio-aperitivo”. Alle 15,30 “Musica, Maestro!!!”: racconti, filastrocche, fiabe e ninne nanne dirette dal maestro musicista Pierpaolo Curti; a seguire piccolo laboratorio strumentale e merenda. Per informazioni: 0521 842436, o [email protected]

ZIBELLO
IL “PIACERE” TORNA PROTAGONISTA CON “UN PO DIVERSO, UN PO DI EROS”
Fino a domenica, Zibello tornerà ad essere, come accade ormai da alcuni anni, una capitale del piacere. Nel borgo rivierasco va infatti «in scena» l’appuntamento con «Un Po diverso, Un Po di Eros», festival della letteratura e dell’arte erotica voluto e promosso dalla scrittrice locale Liviana Rose, alias Rosalba Scaglioni, in collaborazione con «La Chiave di Gaia» e la libreria Ubik di Salso, ed il patrocinio di Ascom e Comune. Tanti gli eventi in programma che spazieranno tra il teatro Pallavicino, gli attigui portici, la trattoria Leon d’Oro e Il Cinematografo. Sabato dalle 10, visite guidate al «Cinematografo» (nell’ex convento domenicano) e alla collezione Narducci (in occasione del festival saranno in funzione gli Stereoscopi della collezione). Alle 11.30, in teatro Pallavicino sarà presentato il libro «Il respiro della paura» degli autori parmensi Monica Brixen e Paul Decay. Alle 16, consigli di lettura della blogger Ilaria Cerioli mentre alle 16.15 Olympia Fox presenterà il progetto culturale «I Parolanti», alle 16.45 presentazione dei libri di Francesca Cani e alle 17.30 de «Il romanzo di Matilda» e «le Delizie della Duchessa» di Eliselle. Alle 18.30, pausa sensuale a cura de La Chiave di Gaia con Sara Gaiani e Denise Domeniconi e, alle 19.30, aperitivo letterario con la presentazione dell’antologia «I racconti di Natale» di Pizzo Nero 8° cura di Leonarda Morsi). Seguirà la cena afrodisiaca al Leon d’Oro e, alle 22, in teatro, la premiazione con consegna del premio «Un Po diverso, un Po di eros» e lettura di un estratto del racconto vincitore a cura di Enrico Tomasoni. La serata si chiuderà con lo spettacolo Evulvendo con Ilaria Cerioli e Francesca Viola Mazzoni.

Benvenuti per aiutare il mio Blog sito , in questo ora I will spiegare a voi per quanto riguarda keyword. Ora , questo può essere il primario immagine

Festa della Birra 2016 a Bacoli - Napoli da VivereNapoli ...

Festa della Birra 2016 a Bacoli – Napoli da VivereNapoli …

Image Source: napolidavivere.it

Other Collections of Tavoli Da Festa Della Birra

Tavoli e panche pieghevoli, prodotti made in Italy con ...Set di tavolo e panche da birreria, pieghevole, 7 pezzi 7cm in ...Tavolo e panche in abete, per feste all'aperto | IDFdesignMM Italia, Panche e Tavoli Pieghevoli, Panche e Tavoli di birreria ...Festa della Birra 2016 a Bacoli   Napoli da VivereNapoli ...Expo, atmosfere da Oktoberfest: festa della birra in tutti ...Tavolo bianco + 7 panche da giardino in legno L 7 cm | B&B ...
Rankie WordPress Plugin