Bagno Di Luce Capelli

Bagno Di Luce Capelli

Come a proposito dei tagli di capelli Primavera/Estate 2018, parlando di colore torna come un mantra il verbo personalizzare. Sì perché il colore va realizzato guardando ai tratti del viso e al tono della carnagione. Hair stylist e coloristi concordano nell’escludere i colori “pieni” a favore di quelli multisfaccettati che mixino molte sfumature. Netto lo spartiacque tra tinte fredde che contemplano toni “minerali”, metallici e neon, e quelle calde che ripensano in chiave contemporanea atmosfere più vintage, appropriandosi di toni ramati e cioccolato. Ecco come gli esperti ci raccontano le tendenze di stagione.

Hair Gloss, questo sconosciuto! Cos’è, cosa ho provato, cosa mi è …

Image Source: i0.wp.com

COME FACCIO IL BAGNO DI LUCE E IL RITOCCO COLORE

COME FACCIO IL BAGNO DI LUCE E IL RITOCCO COLORE

Image Source: benessence.it

Renato Coiffeur Firenze: Le mille sfumature dell'henné

Renato Coiffeur Firenze: Le mille sfumature dell'henné

Image Source: blogspot.com

Decolorazione, tecniche old e new: dallo shatush al ruffle.

Decolorazione, tecniche old e new: dallo shatush al ruffle.

Image Source: capellistyle.it

Bagno Di Colore Capelli Viola ~ Immagini Ispirazione sul ...

Bagno Di Colore Capelli Viola ~ Immagini Ispirazione sul …

Image Source: beautydea.it

Come preparare l’henné – Lush Italia

Image Source: cloudinary.com

LUIGI NERI, DIRETTORE ARTISTICO DI CLASS HAIR ACADEMY E PARTNER L’ORÉAL PROFESSIONNEL
«Prima di definire quali sono i colori di tendenza per la nuova stagione, credo si debba descrivere qual è la percezione contemporanea del colore dei capelli. Oggi come oggi è riduttivo dire che il biondo oppure il castano sono un must. Meglio riferirsi a una “palette”. Quali sono i motivi? Le donne sono stufe di essere etichettate come bionde, rosse o castane, vogliono che il colore dei capelli, spesso definito da varie sfumature, le rappresenti. Un colore personalizzato, creato ad hoc in base alla forma di un viso e al tono della carnagione riesce davvero ad evidenziare i tratti somatici più belli della persona. La richiesta è quella di diventare una versione “migliorata” di se stesse: più glamour, più dolci nei tratti, più luminose. Per quanto riguarda le tendenze colore PE 2018: palette metalliche, palette vintage e palette neon. Per le donne che amano i biondi si tende all’utilizzo di palette metalliche, di tocchi di luce leggeri dall’effetto shimmer: biondi rosati, argentei, ametista con leggeri tocchi ambrati. Le palette vintage scaldano e donano romanticismo al look. Biondi caldi e non troppo chiari, castani freddi con accenti ramati molto delicati a creare un melange che lascia ombra alla base e luce sulle punte che risulteranno più chiare, in una rivisitazione attuale delle tecniche di balayage. Infine, per le più audaci, le palette neon sposano tinte quasi fluo, con colori scuri che ne mediano la potenza. I neri e i castani scuri si accendono di riflessi blu, ultravioletti, green, fino ad arrivate al giallo (giallo fluo, non dorato!). Il colore dei capelli ormai si cambia facilmente, come si fa con il make-up. Sono nate molte tecniche di colorazione che creano veri e propri flussi di colore come Flow Colors, una tecnica firmata CLASS. Si tratta della prima colorazione in orizzontale che dona mille riflessi in modo veramente inedito. La mia raccomandazione infine, è di rivolgersi sempre e comunque a un professionista».

anche leggere :  Hotel A Bagno Vignoni Italia

TONI PELLEGRINO, DIRETTORE ARTISTICO THE CLUB PER WELLA
«Sarà un’estate all’insegna del colore. E il colore sarà complementare al taglio. In generale sono tornate di moda le linee grafiche. Con i tagli grafici quindi vedremo abbinati colori morbidi e sfumati. Viceversa, se il taglio sarà caratterizzato da linee morbide, il colore avrà una impostazione più netta. I colori si ispirano molto alla Natura che offre una tavolozza infinita e variegata cui attingere, non solo guardando alle tonalità ma anche agli accostamenti, spesso azzardati e stupefacenti, ma sempre molto armoniosi. Basti pensare alle penne di un pavone o alle onde luminose dell’aurora boreale. Il biondo più gettonato sarà il biondo noce che mixa toni caldi e freddi. Per i castani l’ispirazione viene dal cioccolato: dalla cabossa alle fave, dalle scaglie alla polvere di cacao, tante sfumature tutte insieme per un colore multisfaccettato e in 3D. Via libera anche alle teste policrome su modello del piumaggio degli uccelli, dei petali dei fiori e delle iridi umane».

anche leggere :  Sedia Da Ufficio Con Ruote

MATTEO MODOLA, TRAINER JEAN LOUIS DAVID
«Parola d’ordine: riflessi e schiariture naturali e personalizzate. Colori “agili”, multisfaccettati e mai uniformi, che riflettano la luce e donino movimento a qualsiasi taglio. Sono così i colori della nuova collezione Inside di Jean Louis David, creati con il servizio esclusivo di colorazione Sunlight, che gioca con i toni di un ramato ricco di luce, di sfumature e di contrasti. Lucentezza è la keyword da abbinare a qualsiasi colorazione: il servizio esclusivo Gloss, consiste in bagno di luce che esalta i riflessi e rende i capelli brillanti, iper luminosi».

JURI COPPARI, ARTISTIC TEAM LA BIOSTHÉTIQUE ITALIA
«Tre le indicazioni principali per questa Primavera/Estate 2018: colori effetto “glow”, quindi lucidissimi che esaltano la luce naturale del viso, soprattutto nelle tonalità beige, cannella, tabacco e ramate, calde o fredde, per un effetto chiaroscurale/contour. I biondi platino freddi e i “ramati pastello” più unusual che omaggio il filone anni ’80 post punk, dedicato a Vivienne Westwood e a David Bowie. L’Ultra Violet, il colore Pantone 2018, un viola molto freddo più tendente al blu che al rosa, per giochi di colore più o meno nascosti che lasceranno tutti senza parole!».

anche leggere :  Offerte Tavoli Da Giardino

GIANNI LODA, DIRETTORE ARTISTICO FRAMESI
«Personalizzare prima di tutto. Il colore va scelto soprattutto in base al tono della carnagione del volto. Tra le colorazioni più richieste ci sono i decolorati, il bianco lattiginoso, l’argento accostato all’ametista o al blu cobalto, così come tutti i toni metallici. Forte è la volontà di essere al centro dell’attenzione con un effetto molto glamour».

FABIO SPADAFORA, EDUCATOR GOLDWELL
«La tendenza guarda ai colori caldi che richiamano la terra. Ad esempio ai biondi non gialli, ma molto naturali. Se si volesse poi sperimentare una trend più estremo, si potranno inserire sfumature fredde, che ricordano i colori dei minerali. Il risultato di questo mix tra base calda e sfumature fredde sarà un effetto inedito e matte».

Foto in apertura Mario Sorrenti, Vogue Italia, febbraio 2008

Bardot’s best beauty looks

by Contributor

PFW SS 19: Dries Van Noten’s feathery hair

by Martina Manfredi

Follow now

Piacevole to il weblog , su questo Moment Ho intenzione di spiegare a voi per quanto riguarda keyword. E oggi , Ecco il primissimo fotografia

Degradè per capelli: cos’è e quanto dura [FOTO] | Pourfemme

Image Source: pourfemme.it

Other Collections of Bagno Di Luce Capelli

Decolorazione, tecniche old e new: dallo shatush al ruffle.COME FACCIO IL BAGNO DI LUCE E IL RITOCCO COLOREHair Gloss, questo sconosciuto! Cos'è, cosa ho provato, cosa mi è ...Bagno Di Colore Capelli Viola ~ Immagini Ispirazione sul ...Degradè per capelli: cos'è e quanto dura [FOTO] | PourfemmeCome preparare l'henné   Lush ItaliaRenato Coiffeur Firenze: Le mille sfumature dell'henné
Rankie WordPress Plugin